Regole di Pubblicazione

REGOLE PER LA PUBBLICAZIONE DEGLI ANNUNCI

  1. Ogni utente (inteso come persona fisica) può pubblicare il proprio annuncio una sola volta, su una sola città e categoria     
  2. Ogni annuncio ha durata 90 giorni tranne che per la sezione Offerte di Lavoro dove la durata è di 60 giorni. Non è permesso ripubblicarlo prima della scadenza e neanche rimuoverlo per poi ripubblicarlo prima della scadenza.
  3. L'annuncio deve essere pubblicato nella categoria di pertinenza dell'oggetto dell'inserzione, sono vietate pubblicazioni in categorie difformi a tale oggetto;
  4. L'annuncio deve essere pubblicato nella sezione relativa alla città in cui si trova l'oggetto o in cui viene erogato il servizio;
  5. Il titolo dell'annuncio deve essere sintetico e deve riassumere in modo comprensibile e non equivoco l'oggetto dell'inserzione; i dettagli relativi al prezzo, dati personali dell'inserzionista, ecc... debbono essere inseriti negli appositi spazi all'interno dell'annuncio e non nel titolo;
  6. Nel campo relativo al “testo” deve essere inserita una chiara e dettagliata descrizione dell'oggetto venduto e/o del servizio offerto senza l'aggiunta di caratteri grafici particolari che potrebbero creare problemi di leggibilità all'annuncio. Inserire un link non cliccabile è permesso purchè non sia necessario visitare altre pagine web per poter acquistare e/o chiedere informazioni riguardanti l'annuncio stesso. Un annuncio generico, scritto a scopi chiaramente pubblicitari per promuovere un sito web o un’attività, non è conforme al regolamento
  7. Gli annunci devono essere scritti in lingua italiana, non si accettano annunci in lingue straniere a meno che non includa una traduzione in italiano     
  8. Inserisci un prezzo realistico
  9. L'immagine è fondamentale perchè l'annuncio venga letto da più utenti possibili, quindi scegline una che rappresenti ciò che hai descritto nell'annuncio e che non sia in nessun modo offensiva o volgare.
  10. Le Regole di pubblicazione sono soggette ad aggiornamenti, quindi possono cambiare nel tempo

Bakeca.it si riserva il diritto di prendere qualsiasi decisione in merito alla cancellazione e/o sospensione dal servizio nel caso di annunci ritenuti doppi e/o pubblicati su troppe città o categorie, che infrangono le regole, le condizioni d’uso e leggi vigenti

CONTENUTI VIETATI SU BAKECA.IT
  1. Sono vietati annunci contrastanti con la Legge, il buon costume, l'ordine pubblico ovvero lesivi del rispetto, della professionalità e dell'onore di terzi (inserzionisti e non).
  2. Sono altresì vietate inserzioni contrastanti con le norme generali e specifiche, anche in materia di concorrenza, delle categorie ed ordini professionali riconosciuti e protetti dallo Stato;
  3. E' fatto divieto di pubblicare annunci aventi ad oggetto vendita di cose o servizi coperti da monopolio.
  4. Non è consentito inserire testi o fotografie volgari o offensivi, riferimenti espliciti o impliciti a prestazioni sessuali a pagamento nè alcun tipo di contenuto a sfondo sessuale o pornografico
  5. E' vietato l'inserimento di annunci che riguardino prodotti contraffatti oppure copie illegali di cd/dvd, software, videogiochi e che violino i diritti di proprietà intellettuale (diritti d'autore, marchi, brevetti).
  6. E’ vietato l'inserimento di annunci di prodotti e/o servizi che possono violare la privacy di terze persone, nel caso specifico l’erogazione di servizi oppure la vendita di materiale che permetta l’intercettazione di telefonate, sms oppure che permetta di risalire alle password di indirizzi e-mail.
  7. Non sono consentiti annunci riportanti testi diffamatori nei confronti di persone e/o società, testi razzisti e/o discriminanti o che siano solo commenti ad altri annunci pubblicati.
  8. Non possono essere inseriti numeri telefonici con tariffazione internazionale e/o numeri a pagamento che non indicano informazioni esaustive riguardo alla tariffazione applicata
  9. Bakeca S.r.l. si riserva il diritto di rimuovere immediatamente, senza alcun avviso, inserzioni lesive di cui ai precedenti punti. L'inserzionista è consapevole che la rimozione di annunci lesivi ai sensi del presente regolamento non comporta il venire meno delle controprestazioni pecuniarie a proprio carico riconosciute su base contrattuale. L'inserzionista esonera Bakeca da qualsivoglia responsabilità, civile, amministrativa, penale conseguente dalla pubblicazione di annunci lesivi ai sensi delle presenti condizioni.
  10. In particolare, a titolo meramente esemplificativo, sono vietati: Armi e oggetti correlati, parti di armi da fuoco e caricatori, munizioni, fucili ad aria e fucili a pallini, gas lacrimogeni, scosse elettriche, coltelli a serramanico, armi utilizzate nelle arti marziali, soft-air e altre voci simili - Esplosivi e fuochi d'artificio - Generi alimentari, eccetto vino e liquori per collezionismo - Merci pericolose o deperibili - Materiale solo per adulti e pedo-pornografico - Foto di nudo integrale o oscene - Prostituzione - Contratti - Documenti d'identità , tesserini identificativi; patenti di guida, mailing list, informazioni e dati personali - Apparecchiature di controllo elettronico, come le attrezzature per le intercettazioni telefoniche - Azioni e altri strumenti finanziari - Preparati medici o cosmetici (con l'eccezione di profumi) - Presidi medico chirurgici, farmaci (con o senza prescrizione medica) e qualunque genere di sostanze stupefacenti e psicotrope - Droghe e oggetti legati al consumo di stupefacenti - Tabacchi - Freon - Biancheria intima usata - Buoni sconto, buoni vacanza o di qualsiasi altra tipologia - Punti fedeltà o punti di giochi online e relativi premi - Titoli di stato, valute, azioni obbligazioni e buoni del tesoro -  Biglietti di lotterie gioco d’azzardo e scommesse - Materiale offensivo, inclusa la propaganda neo-nazista e la propaganda dell'odio razziale - Fossili, minerali - Schede contraffatte per pay TV e telefonia - Consolle per videogames e altri dispositivi elettronici modificati, o servizi di modifica che consentono di aggirare i sistemi di protezione (DRM) - Prodotti falsi, rubati o contraffatti e copie illegali di CD musicali, film, libri, videogiochi, software - Arnesi da scasso - Oggetti che incitano alla violenza o all'intolleranza - Rilevatori radar o apparecchiature di controllo dei segnali del traffico - Mod chip e dischi di avvio - Pesticidi - Distintivi e uniformi della polizia e altre divise ufficiali - Sangue, fluidi corporei, parti del corpo e organi - Software per uso scolastico - Beta Software - OEM Software - Supporti e mezzi per download illegali

L’acquisto di prodotti di visibilità non autorizza ne giustifica l’utilizzo di immagini o contenuti non conformi alle regole sopra citate, gli annunci in questione verranno pertanto eliminati dal sito senza che venga effettuato alcun tipo di rimborso.


IMMAGINI
  • Per ogni annuncio è possibile l'inserimento di massimo 5/10 immagini, in base alla categoria.
  • Non sono consentite immagini di minori o di soggetti che potrebbero apparire tali, di nudo integrale, di organi genitali, di seni scoperti con capezzoli visibili, e/o di carattere pornografico.
  • Le immagini negli annunci sono protette dalle leggi sul copyright, quindi non è possibile utilizzare immagini di altri inserzionisti senza il loro consenso.
  • Bakeca.it si riserva il diritto di cancellare qualsiasi immagine non ritenuta in linea con il Regolamento
  • L'utente si assume la totale responsabilità circa quanto pubblicato.


REGOLE SPECIFICHE PER SEZIONE
Case  (vedi Legislazione)
  • In ogni annunci può essere descritto un solo immobile e può essere pubblicato solo nella città dove si trova l'immobile.
  • Le agenzie immobiliari e i professionisti del settore devono pubblicare come ‘agenzia’
  • Ricorda che gli annunci di compravendita immobiliare devono sempre indicare la classe energetica certificata e l'Indice Prestazione Energetica (IPE).
  • Bakeca.it non accetta annunci di affitto immobili per attività legate alla prostituzione, annunci di affitto uso pied a terre, garsoniere o ad ore.

Offerte di Lavoro  (vedi Legislazione)
  • In questa sezione puoi inserire annunci di offerte lavorative, pubblicando lo stesso annuncio gratuito una sola volta e su una sola città fino a scadenza. Se vuoi pubblicare su Sales - agenti - promoter commerciali o Animazione turistica, puoi pubblicare l’annuncio su tutta Italia, a patto che la ricerca sia effettivamente di carattere nazionale
  • L’annuncio deve essere completo e descrivere in modo chiaro l’offerta lavorativa e i requisiti richiesti.
  • La legge non permette la pubblicazione di annunci anonimi, si invita quindi a compilare correttamente i campi identificativi dell’azienda: ragione sociale, email e contatto telefonico. Annunci non riconducibili ad uno specifico utente/azienda, attraverso la verifica dei campi citati, saranno cancellati.
  • Bakeca.it richiede tassativamente il rispetto della Legge Biagi e la Legge sulla Privacy per quanto concerne l'inserimento di offerte di lavoro
  • Sono vietate le offerte di lavoro che richiedono un contributo economico da parte dei candidati.
  • Sono vietate discriminazioni, dirette o indirette, a causa della razza, della religione, dell’età, del genere, dell’orientamento sessuale o dell’origine etnica degli individui

Motori   (vedi Legislazione)
  • Nella sezione motori puoi cercare o vendere auto, moto, camper, imbarcazioni e veicoli commerciali. Ricordati di inserire un solo veicolo per annuncio e su una sola città.

Servizi   (vedi Legislazione)
  • In questa sezione puoi cercare o offrire servizi di vario tipo, cercare soci o cedere licenze commerciali.
  • Puoi descrivere un solo servizio per annuncio e pubblicare su una sola città.
  • Nella categoria Massaggi benessere professionisti ed esperti possono pubblicare annunci di offerta servizi per il benessere e il relax, annunci di massaggi di vario tipo e ricerca risorse da inserire nei propri centri benessere. Non sono ammessi annunci di ricerca/offerta di massaggi gratis e ogni altra ricerca/offerta di servizi a sfondo sessuale.

Compro Vendo - Elettronica   (vedi Legislazione)
  • In queste sezioni puoi comprare o vendere oggetti di uso quotidiano, elettronici e per la casa. E' possibile vendere un solo oggetto per annuncio e pubblicare solo nella città dove si trova l'oggetto.
  • Sono vietati tutti gli oggetti elencati al punto ‘CONTENUTI VIETATI SU BAKECA.IT ‘
  • Bakeca.it vieta la vendita di tabacchi in base alla sul monopolio dello Stato italiano nella commercializzazione dei tabacchi
  • La categoria "biglietti" è dedicata alla compravendita di biglietti esclusivamente tra privati. I biglietti non possono essere venduti ad un prezzo superiore al valore nominale. E' vietata la vendita di biglietti delle lotterie nazionali
  • Protezione del diritto d’autore: l'utente si obbliga a non riprodurre, trascrivere, duplicare, distribuire, modificare o comunicare, senza averne diritto, materiale protetto dal diritto di autore.

Animali  (vedi Legislazione)
  • In questa categoria è possibile cercare, vendere o regalare cani, gatti, animali domestici e prodotti per animali.
  • Ti ricordiamo che la compravendita e il trasporto di animali e piante deve avvenire nel rispetto della Convenzione di Washington.
  • Non è consentita la pubblicazione di annunci per lo scambio e la vendita di specie protette a meno che non venga riportato nel testo il numero della licenza CITES
  • Bakeca.it inoltre vieta la vendita di cuccioli di età inferiore ai 2 mesi di vita e di cuccioli importati di età inferiore ai 3 mesi di vita, annunci relativi ad animali da macello, a scopo alimentare anche per altre specie animali (per esempio topi da pasto per rettili) o animali destinati alla sperimentazione.

Formazione   (vedi Legislazione)
  • In questa sezione puoi trovare corsi professionali o per il tempo libero e se sei un'azienda o una scuola puoi proporre i tuoi corsi professionali e i master di specializzazione.
  • Inserisci un solo corso per annuncio descrivendolo nel modo più dettagliato possibile, ricordati di inserire un solo annuncio per città.



Legislazione
Bakeca.it ti ricorda che tutti gli annunci pubblicati sul sito devono rispettare le leggi italiane in vigore, quindi, rispettare tutte le normative e convenzioni internazionali.

Case
  • Dal 1 gennaio 2012 gli annunci di compravendita immobiliare, ai sensi dell'art. 13 del D.L. 3 marzo 2011, n. 28, devono sempre indicare la classe energetica certificata (A+, A, B, C, D, E ,F, G) e l'Indice Prestazione Energetica (IPE).
Offerte di Lavoro
  • Legge Biagi per quanto concerne l'inserimento di offerte di lavoro: In base al D.Lgs. N° 276 in vigore dal 24/10/2003 le inserzioni di ricerca del personale dovranno indicare il nominativo e/o nell’ipotesi di persona giuridica la denominazione sociale di chi offre il lavoro. Gli annunci pubblicati dai soggetti autorizzati allo svolgimento delle attività di somministrazione, intermediazione, ricerca e selezione del personale e supporto alla ricollocazione professionale dovranno riportare il numero di autorizzazione rilasciata dal ministero e recare un facsimile di domanda, comprensivo dell'informativa di cui all'articolo 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Legge sulla Privacy) oppure indicare un link al sito della rete attraverso il quale il medesimo facsimile e' conoscibile in modo agevole.
  • Sono vietate discriminazioni, dirette o indirette, a causa della razza o dell’origine etnica degli individui, conformemente a quanto disposto in materia dal D.Lgs. n. 215/2003 , quindi l'utente si impegna al rispetto delle Convenzioni poste a salvaguardia dei diritti umani.

Compro Vendo - Elettronica
  • E’ vietata la vendita di tabacchi in base alla Legge n° 907 del 17/7/1942, sul monopolio dello Stato italiano nella commercializzazione dei tabacchi
  • Sono inoltre vietate le armi (Convenzione di Parigi sulle armi chimiche, ratificata dall'Italia con la Legge 496/95 successivamente modificata con la Legge 93 del 4 aprile 1997; norme sul commercio delle armi di cui al T.U.L.P.S. R.D. 18 giugno 1931, n° 773, nel testo aggiornato e vigente al 31 marzo 2003), sistemi pirotecnici (Regio Decreto del 6 maggio 1940, n° 635 sulla vendita di sistemi pirotecnici); bevande alcolice, farmaci e sostanze stupefacenti (Art. 689 del codice penale e Decreto Legislativo n° 114 del 31/3/1998 sulla vendita di bevande alcoliche; Decreto Legislativo n° 539/1992, sul regime di fornitura dei medicinali per uso umano soggetti ad autorizzazione all'immissione in commercio ai sensi del decreto legislativo 29 maggio 1991, n° 178; Articolo 686 del codice penale italiano ed altre leggi speciali sulle sostanze stupefacenti). E' vietata altresì la vendita si biglietti delle lotterie nazionali (D.M. 11/1/89 sulla vendita di biglietti delle lotterie nazionali, di esclusiva spettanza dei Monopoli di Stato) e la vendita di generi alimentari deve rispettare le norme vigenti (D. Lgs. n° 114 del 31/03/98 sul commercio dei generi alimentari).
  • Protezione del diritto d’autore
  • Inoltre l'utente si obbliga a non riprodurre, trascrivere, duplicare, distribuire, modificare o comunicare, senza averne diritto, materiale protetto dal diritto di autore ed a rispettare, in generale, qualsivoglia disposizione di cui alla L. n. 633/1941 e succ. modd. ( c. d. “ LdA “ ).

Animali
  • Ti ricordiamo che la compravendita e il trasporto di animali e piante deve avvenire nel rispetto delle leggi quali la Convenzione di Washington sulla vendita di specie animale e vegetali in via di estinzione, ratificata dalla Legge 19 dicembre 1975 n° 874 e il Decreto Legislativo 20 ottobre 1998, n. 388 sulla spedizione di animali.
  • Non è consentita la pubblicazione di annunci per lo scambio e la vendita di specie protette a meno che non venga riportato nel testo il numero della licenza CITES. Per informazioni dettagliate riguardo la compravendita di cuccioli consultare il sito della Polizia di Stato)

Si ricordano inoltre:
  • Il Decreto Legge n° 58 del 24/2/1998 (Testo unico dell'intermediazione finanziaria);
  • L'Art. 615 ter e quater del codice penale sui reati telematici;
  • L'articolo 31 del Codice della Strada sulla commercializzazione dei sistemi di supporto all'attività di rilevamento delle infrazioni (es. autovelox);
  • Articolo 122 del Testo Unico delle Leggi Sanitarie (R.D. n° 1265 del 7 luglio 1934) e le innovazioni introdotte dal "Decreto Bersani" (D.L. 223/2006), come riscritto dalla Legge 4 agosto 2006, n° 248;
  • Art. 822 e 823 sul demanio pubblico;
  • Art. 661 del codice penale sull'abuso della credulità pubblica.